Tribal Maternity

Le madri delle tribù
The tribes mothers

Nelle antiche culture sudamericane è fortissimo il legame tra una madre, il proprio corpo in trasformazione e la Madre Terra. Questa sessione fotografica trae ispirazione dai rituali di venerazione tipici della popolazione Taino, della quale la modella conserva tracce nel suo albero genealogico. In quasi tutte le tribù native americane, le donne erano il motore economico del clan e garantivano il buon andamento della vita quotidiana. Una madre conquistava automaticamente il massimo del rispetto collettivo, la sua natura era tenuta in grande considerazione e rispetto. Per molte culture pre-colombiane, la donna incinta è l'espressione degli Dei che danno la vita attraverso un corpo femmnile. La gravidanza è annunciata sognando parenti defunti, un eroe della tribù o addirittura un uccello.

In ancient South American cultures the bond between a mother, her body in transformation and Mother Earth is very strong. This photographic session is inspired by the rituals of veneration typical of the Taino population, of which the model keeps traces in her family tree. In almost all Native American tribes, women were the economic engine of the clan and ensured the smooth running of daily life. A mother automatically had the maximum of collective respect, her nature was held in high regard and respect. For many pre-Colombian cultures, the pregnant woman is the expression of the Gods who give life through a female body. Pregnancy is announced by dreaming of deceased relatives, a hero of the tribe or even a bird.







Credits

Model: Maria Luna Piccolo
Artist: Mario Borrelli
Production: ar/ph
Photography: Alessandro Russo


Velleda

Next Project

See More